Fai diventare questo sito la tua Home Page Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti Contattaci Ricerca nel sito    


Home Page > L'angolo del Rettore > Buon inizio anno

Buon inizio anno

 

12 settembre 2012

 

Carissimo,

sei all’inizio di un nuovo anno scolastico ed ormai la mente (forse a malincuore) si concentra sui libri, sui compagni, sulle nuove esperienze che  affronterai.

Desidero salutarti e incoraggiarti in vista dell’impegno che ti attende, sapendo che la scuola, come un sentiero di montagna, ti costringe a fare fatica ma è capace di svelarti panorami mozzafiato ed esperienze memorabili.

Voglio invitarti a riflettere su qualcosa che forse non hai ancora scoperto, a proposito della scuola: la gioia delle cose fatte bene.

Rifletti: quando devi fare un lavoro o qualunque attività (faticosa) ti viene la tentazione di “buttarla lì” in qualche modo, soprattutto se non hai voglia di farla. Questa svogliatezza vale per la fatica di un allenamento, per andare a trovare tua nonna, per un lavoro di casa … allora cerchi di sbrigartelo al più presto: l’importante è non pensarci più, qualunque sia il risultato.

Però ti domando: alla fine del lavoro sei soddisfatto, felice di aver prodotto qualcosa di bello ? Credo proprio di no, perché in fondo al cuore sai che tu vali di più e hai messo in quell’attività solo una piccola parte delle tue qualità. All’inizio potrai accontentarti ma in seguito proverai solo noia.

Voglio dirti che questa reazione è normale ma devi imparare ad ascoltarla nel tuo cuore: l’energia che ti senti dentro devi impegnarla anche in ciò che non ti piace, perché sei capace di cose bellissime e se le realizzi proverai una gioia autentica.

Certo, in un anno di scuola ci sono momenti di sconforto e voglia di fuggire, ci sono giorni di rabbia e voglia di piangere, altre volte invece c’è la sensazione di essere vincente e la fiducia per un risultato incoraggiante. Ti garantisco che questo percorso così faticoso è un allenamento che ti aiuta a tirare fuori il meglio di te stesso. Hai grandi talenti dentro ma questi non emergono senza la fatica dell’impegno costante.

Anche le difficoltà e i fallimenti possono aiutarti ad essere migliore, se non ti lasci andare e ti rialzi con fiducia in te stesso. Nessuno pretende che non caschi ma chi ti vuol bene è accanto a te per aiutarti a rialzarti, senza giudicarti, con grande tenerezza e soprattutto con la fiducia che sei una persona preziosa anche con quando scivoli.

Accanto a te trovi i tuoi prof., che forse talvolta ti sembrano avversari ma che in realtà sono alleati preziosi e maestri sicuri. Soprattutto accanto a te ci sono i tuoi genitori e alcuni adulti (es. i nonni) che vogliono solo il tuo bene, senza secondi fini: sii onesto con loro, perché ingannarli (es. nascondendo voti) significherebbe tradire la loro fiducia e soprattutto ingannare te stesso.

Il mio augurio quindi è di sperimentare che la gioia che cerchi passa anche attraverso la fatica della scuola e ti regala, in aggiunta, la soddisfazione di vedere felici coloro che ami.

Buon anno

Il Rettore

 

 

Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedenteTorna alla home page
COLLEGIO ARCIV. PIO XI - F.A.C.E.C. - Diocesi di Milano - Via Due Palme, 2 - 20832 Desio (MB) - Tel. 0362.621606 - Fax 0362.620845 - info.pioxi@collegifacec.it - P.I./C.F. 00593940125
COLLEGIO PIO XI - P.I./C.F. 00593940125 - Ver. 1.0 - Copyright © 2018 F.A.C.E.C. - COLLEGIO ARCIVESCOVILE - Privacy policy - Powered by Soluzione-web